Summer wedding


L'invito ad un matrimonio nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre è quasi inevitabile (a meno che non decidiate di emigrare in un Paese esotico) e tutti gli anni almeno una partecipazione viaggia verso la vostra buca delle lettere? Sete indecise su cosa indossare? Cosa fare, allora, per essere sempre impeccabili e smaglianti, sia da semplice invitata che da testimone (o damigella)? Scopriamolo seguendo le tendenze della moda per questa estate.
Primo appunto fashion: riscoprire i toni neutri. Il rosa cipria, l'avorio, il beige molto chiaro andranno molto di moda questa estate, anche per l'abito delle damigelle, che con questi colori potranno optare per volant e ruches senza dare troppo nell'occhio (collezione Burberry London primavera/estate 2015). L'abbinamento perfetto è con pochette o clutch (Coccinelle, Rodo), sandali dello stesso colore ma solo in questo caso (ad esempio dalle nuove collezioni di Baldinini o Loriblu) e gioielli pendant con pietre rosa (Bulgari, Pomellato).




Secondo appunto fashion: tunica e pantaloni. Se proprio non vi va di striminzirvi nel solito abitino corto o non vi sentite nel mood di un abito lungo, scegliete tunica e pantaloni, un vero must per le cerimonie di quest'estate. Potete scegliere tra pantaloni palazzo bianchi e tunica in colori pastello, come il verde menta, il rosa tenero o salmone (ad esempio quelle di Gucci, Giorgio Armani o nelle varianti animalier di Roberto Cavalli), oppure optare per un total look con pantaloni Capri e tunica dello stesso colore (proposte di Marni o & Other Stories). Variante interessante è invece il kimono in seta, tres chic per un matrimonio estivo (molto belli quelli di Yves Saint Laurent).
Terzo appunto fashion: se amate il lungo sceglietelo sempre e solo di sera. Per matrimoni serali, magari a bordo piscina, il long dress è davvero appropriato, a patto che sia in tinta unica e non a fantasia. Riservate il fiorato o le stampe per altre occasioni (feste in campagna, country style, etc.) e buttatevi a capofitto sul blu notte leggermente satinato (in seta, ovviamente, come vogliono le creazioni Valentino, Yves Saint Laurent, Marchesa) e magari asimmetrico o monospalla. Evitate il nero se possibile, che d'estate, anche di sera, risulta un tantino banale. Un consiglio per le spose che dovranno vestire le damigelle: se sono delle bimbe evitate i colori scuri, che intristiscono, mentre se sono delle ragazze più grandi rendete la loro mise ariosa e frizzante, magari in abbinamento al colore dell'addobbo floreale che avete scelto (fiori gialli/abiti gialli, e così via, ma se i fiori sono bianchi puntate sul cipria).
Nota sugli accessori: scarpe, borsette e gioielli sui long dress secondo le più attuali fashion rules non dovrebbero mai essere in tinta, ma meglio in contrasto. Su un abito lungo ed importante, quindi, la regola è non appesantire l'outfit con scarpa o sandalo e pochette (o clutch o baguette) della stessa nuance. Esempi pratici: se la vostra scelta cade su un abito blu notte accostate sandali (Giuseppe Zanotti Design) ed orecchini chandelier (H&M bijoux) color cipria e pochette in argento (Guess, Fendi) oppure orecchini in azzurro e mini clutch e scarpa in color grigio perla.

di JennyGio