Moda uomo tendenze per l'estate

Non ci sono dubbi, è questo il periodo dell'anno in cui i riflettori sono tutti puntati sulla moda maschile. In giugno infatti due importanti avvenimenti decreteranno le tendenze per il prossimo anno: Pitti Uomo a Firenze e la Fashion Week uomo a Milano. Nell'attesa di conoscere i nuovi diktat per gli outfit estivi del 2016 concentriamoci su quelli di questa che si preannuncia come la calda estate 2015.

La prima tendenza va decisamente verso il colore ed uno stile che non si prende più molto sul serio: se fino a qualche anno fa i "completi da lavoro" erano tenuti nettamente separati dai vestiti per il tempo libero, ora le due cose si fondono consentendo di mixare cravatte importanti con jeans sdruciti, pantaloni classici con sneakers fluo o (per i più temerari) la giacca dello smoking con i bermuda, magari coloratissimi (come suggerisce Dsquared2 o l'inaspettato Ermenegildo Zegna). Restano comunque sempre di moda i completi dal taglio sartoriale, ma con un brio più fresco, dato dai tessuti e dal modo easy di indossarli (si vedano le sfilate di Giorgio Armani in proposito). Per quanto riguarda il colore il rosso si rivela il colore protagonista della stagione, declinato dal Marsala (nuance dell'anno secondo Pantone) al Corallo, passando per il Tangerine. A scegliere il rosso per l'uomo in quest'estate sono Dolce & Gabbana, che osano anche un total look (non consigliato a chi ama l'understatement).



Il secondo mood è invece universale per questa bella stagione, nel senso che coinvolge anche la moda femminile, ed è il navy. Non sarà difficile trovare in giro, negli atelier, nei negozi più chic ed indosso a veri fashion addicted, giacche stile "capitano della nave", con bottoni dorati, pantaloni a righe ed inserti a tema (Gucci, Jean Paul Gautier, Moschino, quest'ultimo spiritoso anche sul navy al femminile). Questo mood può essere vissuto però anche in versione casual e sporty, attraverso bermuda, incerate e scarpe utili soprattutto per avventure in barca (North Sails, Paul & Shark, Murphy & Nye). Ovviamente bisognerà essere coerenti con gli accessori: sfoderate allora orologi grandi e "nautici", cappellini contro l'acqua ed il sole, braccialetti ed anelli che fanno molto "sailor style".

Chiudiamo, infine, con l'outfit dedicato all'uomo che sceglie il low profile, elegante per natura e che dunque non ama eccentricità ed eccessi. Per lui la moda di quest'estate 2015 sarà un paradiso: quasi tutti i capi sono infatti minimalisti, in beige e bianco oppure con tocchi accennati di rosso aranciato (Calvin Klein insegna). Con qualche pezzo del guardaroba anche questo tipo di uomo potrà però andare oltre le regole, grazie agli shorts o alle bellissime sciarpe in cotone dalle inimitabili fantasie di Missoni, o ad una giacca di pelle da motociclista, da riservare alla sera o alle ore più fresche, pensata in taglio slim e allo stesso tempo comodo, pensata da Diesel. Come dimenticarsi, poi, della scarpa giusta? Basta dire un sì deciso al classico mocassino rivisitato in chiave informale e sportiva (Tod's), o al polacchino in pelle scamosciata (Clarks), sempre chic, anche per un aperitivo all'aperto.

di JennyGio