future mamme glam !


C'erano una volta le donne in attesa di un bimbo, sempre in camicioni sformati e scarpe basse, lontane dallo specchio, rassegnate a rinunciare al fashion style per nove mesi. Tempi passati, per fortuna. Oggi chi aspetta un bebè ci tiene ad essere sempre bella ed alla moda, e mai come in quest'estate 2015 le occasioni non mancheranno, visto che i look di questi mesi strizzano l'occhio anche alle forme più generose. Ecco quindi tutte le dritte per essere future mamme glam.

Innanzitutto, guardate le celebrity: attrici, cantanti, artiste e soubrette della tv hanno cominciato diversi anni fa a dare consigli di stile anche quando erando in dolce attesa e si mostrano perennemente tirate a lucido, perfette e grintose. Senza arrivare a questi estremi, ricordate che essere sempre curate è il primo passo per accettarsi anche con i chili in più della gravidanza (e con gli scombussolamenti ormonali sempre in agguato). Prendere esempio da Kate Middleton, duchessa di Cambridge, è un buon inizio: minidress leggermente ampi, maglioncini in filo delicato, gonnelline a pieghe, jeans con elastico. In verità sono tantissime le maison di moda che hanno pensato a linee appositamente create per il premaman (tra cui moltissimi marchi davvero accessibili per prezzi). H&M ad esempio propone, nella sua linea Mama, oltre a chemisier in cotone ed abitini in misto lino, anche top in jersey (pensati soprattutto per l'allattamento) e pantajazz dalle fantasie simpatiche.



Senza comunque andare a scomodare le linee appositamente pensate per future mamme, almeno nei primi mesi della gravidanza si può tranquillamente attingere anche dalle linee cosiddette "regolari": via libera quindi a caftani colorati e dalle stoffe impalpabili (Guess, Zara, Alberta Ferretti e tantissimi altri), gonnellone stile gipsy (Violeta by Mango, Desigual), ma anche pantaloni a zampa o jeans tipo jeggins (New Look, Noppies). Se invece preferite uno stile più classico optate per l'intramontabile navy: abitini, t-shirt o shorts a righe in blu, bianco e rosso (Petit Bateau) oppure una comoda tuta anni '70, perfetta anche per il giorno (Marella, Elena Mirò).

E per quanto riguarda le scarpe? Nessuno ha mai scritto una legge secondo cui i tacchi alti vanno banditi. Certo, meglio non esagerare, soprattutto negli ultimi mesi, ma nessuno impedisce ad una donna incinta di indossare decollete tacco 7-8 (molto belle quelle in rafia naturale di Ojour e di Dolce & Gabbana) oppure un bel sandalo con zeppa (proposti praticamente da tutti i marchi fashion). Promosse a pieni voti anche le sneakers (quelle di ultima generazione sono l'ideale per le lunghe passeggiate col pancione): i modelli di Nero Giardini, Geox , Converse All-Star e Superga sono tra i più comodi. Per finire, un breve sguardo al look mare. Preferite parei ampi e fascianti, colorati e multivitaminici (Desigual, Miss Bikini, Calzedonia) e costumi interi dal mood sixties con scollo all'americana (Yamamay, Parah), senza dimenticare mai ciabattine ultra chic (Ventino Garavani, Roberto Cavalli ed altri creativi di brand di lusso hanno creato anche flip flop in pvc) e gioielli leggeri per la spiaggia, magari in plexiglas ed abbinati all'outfit scelto per l'occasione.


di JennyGio