Anche il maltempo è glamour

La primavera, si sa, è pazzerella è porta spesso tempo incerto: quante volte è capitato che, vestite di tutto punto, siete dovute tornare indietro a cambiarvi perché un improvviso temporale vi ha sorprese in pieno! Eppure, anche un acquazzone può diventare pretesto per essere glamour e sofisticate, impeccabili e sempre a cavallo delle ultime tendenze moda. Cosa indossare, allora, quando bisogna proprio uscire e non avete alcuna intenzione di farvi intristire l'umore solo perché fuori sta diluviando? Ecco qualche piccolo spunto da seguire.



Dopo che vi sarete vestite di tutto punto, elementi fondamentali per stare comode e non stressarsi sono: l'impermeabile e gli stivali da pioggia. L'impermeabile è davvero un capo "salvavita" (e salva acconciatura, soprattutto), ancor di più se può essere molto colorato (Dolce & Gabbana lo propongono a fiori), a righe (Petit Bateau) o nel classico tessuto cerato e gommato (come tutti i Belstaff per la pioggia). Varianti dell'impermeabile potranno essere la mantellina antipioggia (simpatiche le ultime di Salco e quelle super griffate di Stella Mc Cartney) o il tradizionale giacchino corto con la zip, magari metallizzato (vedi l'ultima collezione di K-Way). Gli stivali, invece, sono indispensabili se si sa che si dovrà camminare molto a piedi e non si vogliono temere le pozzanghere: e allora via allo spirito tutto british del tartan o dei messaggi umoristici (tipici di un brand come Burberry Brit), oppure al classico stivale in gomma color khaki (Hunters Original, marchio che ha lanciato anche il portacellulare da pioggia).

Anche la borsa, poi, dovrà essere a prova d'acqua, per evitare di bagnare i nostri oggetti preferiti o i documenti che stiamo trasportando in ufficio: belle le proposte di Furla, in vinile colorato, o di Versace, che reinterpreta il suo classico con Medusa in versione rainproof, così come la shopping bag in gomma (ormai diventata mito) di O Bag, componibile ed intercambiabile, secondo tutti i gusti e gli umori. Ma con la pioggia come si fa ad uscire di casa senza ombrello? Non ci sono più ragioni, infatti, per dimenticarlo, se questo utile accessorio diventa anche allegro, con fantasie estive ed esotiche (Desigual), animalier e pois (Perletti) o con l'immancabile stampa fiorata (Marc Jacobs). C'è però chi l'ombrello proprio non lo sopporta: per queste persone il consiglio è quello di usare cappucci impermeabili o cappellini antipioggia (davvero chic quelli di Borsalino per la primavera/estate 2015), che comunque ripareranno. E se vi bagnerete lo stesso sarà solo colpa vostra, ora infatti non avete più scuse!


di JennyGio