La camicia bianca: un classico intramontabile

Buone notizie per le amanti del look minimalista ma tres chic: la camicia bianca è tornata attuale, anzi, di più, un vero trend. Questo capo rubato al guardaroba maschile (come non ricordare la diva Marlene Dietrich, entrata nel mito con la sua camicia bianca sotto lo smoking?) ma adorato da moltissime donne, è femminile e sexy, comodo e mai volgare, e soprattutto mai banale.In tempi più recenti a farne un cavallo di battaglia fu uno dei monumenti della moda italiana, Gianfranco Ferré, che rese la camicia bianca semplicemente irresistibile. In realtà, la white shirt non è mai veramente passata di moda, ed è sempre stata ritenuta da molte fashion victim un must have del guardaroba, sia maschile che femminile. L'unico neo che le si potrebbe attribuire (se proprio costretti) è quello di risultare, se non ben interpretato, un capo un po' noiosetto. Come indossarla, allora, per essere sempre cool ed un tantino imprevedibili?



I suggerimenti della moda per questa primavera/estate la vogliono unita all'immancabile jeans dal denim non troppo scuro né troppo chiaro (concesso anche il denim sdrucito e stone washed) e ravvivata da calzature sbarazzine, come ballerine a righe, sneakers colorate o, all'opposto, decollete con tacco a stiletto o sandali alti color cuoio. Sulle passerelle è stata anche riproposta in versione frivola, con volant romantici (Chanel), pizzi o con stoffe leggerissime ed eteree (nell'ultima collezione firmata Antonio Berardi), abbinata magari ad un'ampia gonna a ruota stile anni '50, in tessuto strutturato con lunghezza al ginocchio. Un altro modo originale per indossare la camicia bianca è quello di accostarla ad un mood rock ed aggressivo, per creare un effetto sorpresa molto gradevole ed inedito (protagonisti qui saranno gli accessori, che non si faranno mancare una buona dose di pelle e metallo).

C'è poi chi la propone in versione maxi e reinterpretata come abitino (Antonio Marras, ma anche Mango e Zara), ma la vera tendenza per questa bella stagione del 2015 è quella di indossarla come tunica, anche con richiami etnici ed orientali, con colletto alla coreana o svasata con taglio caftano, con richiami alle atmosfere indiane o da Estremo Oriente. Le più affezionate al capo ed al suo significato, invece, non lo snatureranno, e lo interpreteranno come era in origine, al maschile: in questo caso la camicia bianca sarà perfetta con dei pantaloni a sigaretta, magari con fantasia su fondo scuro, mocassini in pelle con fibbia in metallo, orologio e cintura da uomo e l'immancabile giacca.