Invito ad un matrimonio per i prossimi mesi?

Essere invitati ad un matrimonio può essere una gioia oppure una noia, dipende dagli sposi, dalla location e da...quello che abbiamo nel guardaroba. Se infatti siamo a corto di begli abiti da sfoggiare e l'ultima cerimonia a cui abbiamo partecipato risale a circa un lustro fa, allora bisogna darsi da fare per rinnovare il look e seguire i trend della moda primavera/estate 2015, che propone molte soluzioni, per tutte le tasche, anche a chi dovrà partecipare a qualche matrimonio.La buona notizia è che quest'anno le regole da seguire in fatto di abbigliamento non sono tantissime, poiché viene lasciato spazio alla fantasia e alla creatività del singolo. Non si prescinde, però, da alcune piccole norme.



Per quanto riguarda le donne, innanzitutto: anche se il bianco è il colore di stagione, sarebbe meglio evitarlo se si è invitate ad un matrimonio, per non competere con la sposa. Stare alla larga anche dal rosso e dal nero (a meno che il wedding party non si svolga di sera in una location deluxe) ed evitate gioielli troppo vistosi o scarpe troppo alte (la zeppa è ammessa solo su zoccoli e sandali riservati ad occasioni informali, mai alle cerimonie!). Preferite invece outfit leggeri e spensierati, con fantasie fiorate (senza eccessi) e tessuti impalpabili e, se si tratta di matrimoni a tema country chic, potete anche indossare cappellino e guanti.

Sul fronte moda maschile le regole diventano invece un po' più rigide, anche per quest'anno. Se le nozze sono informali (in spiaggia, in campagna, in una cascina, etc) si può adottare un dress code meno stringente, come indossare uno spezzato, ma comunque non bisogna mai scadere nel cattivo gusto. Piccoli esempi: il total look chiaro è da dimenticare, anche d'estate, mentre sono da preferire le nuance scure, come il blu (ammesse le diverse gradazioni), il grigio, il testa di moro. Ovviamente se si tratta di una cerimonia formale che avrà svolgimento di sera, e viene richiesto un abito adeguato, si può indossare uno smoking ma mai, mai, e poi mai il tight! Quest'ultimo, infatti, non va mai scelto per la sera (come lo smoking non verrà mai scelto di mattina), ma riservato a nozze formali di giorno. Banditi anche i jeans, le sneakers e le camicie fantasia o dai colori vivaci. E la cravatta? Anche qui, buon senso: quelle divertenti o con nuance sgargianti lasciatele agli eccentrici, mentre sono da preferire i colori scuri (o al massimo grigio perla) con piccoli decori più chiari in rilievo. Ora sì che siete pronti.