Le calze: accessorio immancabile

In inverno fa troppo freddo per sfoggiare quelle più leggere e trasparenti (con buona pace dei fanatici della gamba nuda anche a zero gradi), in estate è ormai tempo di sandali...la primavera sembra essere la stagione perfetta per le calze, ed anche quelle più divertenti da uomo quest'anno riscoprono un momento di gloria. Ma come indossarle (e collezionarle) per essere sempre alla moda e pronti a qualsiasi circostanza? Ecco qualche dritta sulle ultime tendenze fashion.

Prima di tutto: il collant. Meno presente rispetto ai mesi freddi, in questa primavera 2015 resiste, declinato in versione monocolore nera velata (un must per tutte) o color carne (il re dei classici) da abbinare alle gonne midi a tubino. Alternativa: il collant fantasia (vedi i pois spiritosi o le righe asimmetriche e rock di Calzedonia). Particolarità di questa stagione è però il ritorno del collant effetto tatuaggio (che già si era fatto notare nell'autunno nel 2013), con motivi scuri o colorati impressi sulla trama di base trasparente e velata (di solito si tratta di fiori, stampe animalier, fantasie).



Secondi protagonisti: i calzini. Quelli di cotone bianco o celeste sono il nuovo oggetto del desiderio delle fashion victims (il discorso vale esclusivamente per le donne, poiché il calzino bianco per gli uomini è ammesso solo per la palestra e lo sport) che li sfoggiano anche con i sandali scuri. Se non siete più delle teenagers questa tendenza è da prendere con le pinze, mentre molto più portabileè il calzino in lurex, adatto anche a décolleté importanti, soprattutto di sera, per sdrammatizzare un tubino nero. E per gli uomini? Anche per loro c'è solo l'imbarazzo della scelta, con il trionfo di un mood ironico che fa del calzino un oggetto divertente e spiritoso, come dimostrano i disegni ispirati alla barriera corallina di Gallo (insieme alle immancabili righe colorate) o alle bandiere dei Paesi del mondo (la Union Jack proposta da H&M). Resistono le tinte unite mentre ai più audaci sono riservate le calze multicolore di Huff.

Terza tendenza: le parigine, le famose calze che si fermano poco sopra il ginocchio (e richiedono rigorosamente gambe magre, pena un effetto salsicciotto molto poco gradevole e forse un tantino volgare). Scure e trasparenti sono perfette per un look collegiale un po' frizzante, mentre con l'applicazione di qualche strass o glitter andranno bene anche di sera, sotto minidress molto corti. Avvertenze: anche se avete gambe snelle ed affusolate, andateci piano con pizzi e ricami, che fanno molto Folies Bergere, e limitatevi a fantasie discrete.


di JennyGio