I consigli di Anna Venere " Modaperprincipianti.com "

Per la rubrica , dedicata alle fashion bloggers , oggi siamo in compagnia di Anna Venere di modaperprincipianti.com , un'altra fashion blogger di " razza ".
Innanzitutto complimenti per il taglio del tuo fashion blog , che esce un pò dai canoni tradizionali , perchè questa scelta ?Prima di aprire il blog non sapevo nemmeno dell'esistenza dei tradizionali fashion-outfit-blog, avevo qualcosa da dire sulla moda e i vestiti in generale e ho aperto uno spazio dove poterne parlare. Poi mi sono accorta solo in seguito che il panorama del fashion blog andava in una direzione un po' diversa dalla mia , ma ne sono contenta , infatti scrivo dei trend del momento solo quando ho qualcosa di diverso da dire.

Cosa non manca mai , a portata di mano , nel tuo armadio ?
Nel mio armadio c'è una alta pila di magliette bianche aderenti , senza le quali non saprei davvero cosa indossare, non posso fare a meno nemmeno di cardigan avvitati e gonne a ruote. Oltre ai miei fidatissimi collant coprenti scuri, perfetti per mantenere le gambe calde anche d'inverno e anche per sfinarle un po' che non guasta.

Da cosa parti , nel realizzare il giusto outfit ?
Di solito parto dalla gonna, dalle previsioni meteo e dall'umore della giornata. Se sono un po' triste o scoraggiata infatti ho bisogno di dedicare più attenzione al look per non peggiorare ulteriormente l'umore, trovare la giusta combinazione di gonna, maglioncino e collana colorata riesce a farmi affrontare la giornata con più grinta.

Negli ultimi anni , sembra perso il gusto dello shopping , crisi economica o cambiamento di costumi ?
Direi crisi economica, quando i soldi scarseggiano la paura di comprare qualcosa e poi non utilizzarlo sale e quindi si dedica più tempo a capire quali capi ci donano, e quali effettivamente ci servono. Nel mio blog infatti tratto questo argomenti e l'interesse da parte delle lettrici è molto alto, dato che poche hanno soldi da sprecare.

Quale è il tuo rapporto con lo shopping in outlet ?
Quando sono stata a New York ho fatto dedicato una giornata agli outlet della zona e gli affari fatti là sono stati impareggiabili tanto che non riesco più ad acquistare marche come Ralph Lauren e Tommy Hilfiger dopo aver visto il divario tra il prezzo da outlet e quello pieno.Per fare gli acquisti negli outlet però non aspetto mai il periodo dei saldi , trovo che ci sia troppa confusione e spesso scarsità di scelta, gli sconti poi sono già interessanti negli altri periodi.

Outlet , necessità o virtù ?
Virtù , da brava genovese odio gli sprechi e preferisco acquistare un capo di una stagione passata alla metà del prezzo, visto poi che le mode tornano e ritornano ogni sei mesi e che nessuno si accorge più se una cosa è " fuori moda "

Quali sono i tuoi preferiti ?
Quello in cui mi reco più spesso è Diffusione Tessile, lo spaccio di Max Mara smarcato, che si trova nella mia città, ma ogni tanto ho anche occasione di andare al Serravalle outlet, che però mi spiace dirlo, negli ultimi anni scarseggia un po' di varietà di capi.

Cosa ti senti di consigliare alle nostre lettrici per il 2013 ?
Posso sicuramente consigliare loro di non comprare niente solo perché va di moda, molto spesso si acquista qualcosa perché lo si è visto su riviste o la fa da padrone nei negozi e poi non si sa come abbinarlo perché non si adatta con ciò che già abbiamo. Meglio risparmiare per acquistare capi più versatili e chiedersi prima di ogni acquisto: "Con cosa lo potrei mettere?"

Ironica quanto basta ringraziamo Anna Venere per il tempo dedicatoci , e non ultimo per il suo impegno a rendere la moda a portata di tutti.