Gli Outlet Village vincono sui Saldi

Complice la crisi economica , le vendite per il prossimo Natale si prevedono sottotono, nonostante le grandi attese dei commercianti, c'è già chi pensa ad anticipare i saldi ad almeno una settimana prima del 25 Dicembre.Le file di clienti fuori le boutique o i centri commerciali, sono ormai un lontano ricordo.Sarà per la crisi, sarà per la presenza sempre più massiccia di outlet e spacci aziendali, Saldi e vendite promozionali sono sempre meno amati dal popolo di consumatori italiani , a vantaggio dei primi , trovando nel periodo tradizionale degli sconti, maggiori motivazioni per concedersi un capo di abbigliamento nuovo o un paio di calzature.Sono quindi gli outlet i veri protagonisti dei saldi del nuovo millennio.
Prezzi scontati, su prezzi già dimezzati.Tra le zone , dove la concentrazione di outlet e spacci aziendali è davvero significativa, il maceratese e l'ascolano, primeggiano, grazie sopratutto alla presenza delle più grandi griffes internazionali della calzatura.


La grande e qualificata offerta ha creato ;un vero e proprio turismo legato allo shopping.
Tutta la Costa Marchigiana compresa tra la Riviera del Conero e la Riviera delle Palme è interessata a questo movimento che muove migliaia di turisti provenienti da tutta Europa.
A questo riguardo da ricordare l' outlet dei marchi Della Valle , con Hogan , Tod's e Fay, lo spaccio Cesare Paciotti e ancora Prada , Santoni , lo spaccio aziendale Nero Giardini , Alberto Guardiani e Docksteps.